“Le braci” di Sándor Márai

 La brace si arroventa con bagliori foschi, accoglie la sua vittima e risucchia pian piano, fumando, la materia del libro, mentre dalla cenere si levano minuscole fiammelle […]. Presto non rimane che un mucchietto di braci lucide e nere, come un pezzo di raso del colore del lutto.   Sándor Márai racconta la storia toccante di un’amicizia complessa, seria e silenziosa come tutti i grandi sentimenti destinati a durare una vita intera. Sono quarantuno gli anni trascorsi dall’ultima volta che Henrik e Konrad si sono visti, una vita passata ad…