“Come inciampare nel principe azzurro” di Anna Premoli

Siamo una decina di persone completamente dedite al lavoro. O meglio, gli altri nove sono estremamente dediti, io faccio finta. Ma sono davvero brava a fingere.

Anche se il tempo è poco e la stanchezza tanta, cosa c’è di meglio nei periodi più duri, quelli in cui o stacchi la testa o rischi di perderla, se non riuscire ogni tanto a ritagliarsi un pochino di tempo per gettarsi nelle pagine di una realtà parallela? Se siete immerse in uno di questi perioducci molto intensi, molto probabilmente avrete bisogno di leggerezza: perché non andate a rifugiarvi in un piacevole e divertente romanzo rosa, in cui il lieto fine è assicurato fin dalla copertina?

Come inciampare nel principe azzurro di Anna Premoli (Newton Compton) è il libro che fa per voi, perché soddisfa a pieno ogni aspettativa. Forse di più. A fine lettura, lo riponi nello scaffale della libreria con il sorriso sulle labbra perché leggendolo non solo hai staccato la testa dalle preoccupazioni e dagli impegni di tutti i giorni, ma anche perché ti sei divertita.

La protagonista è una giovane londinese, Maddison, “in carriera” suo malgrado. Neanche a dirlo il suo lavoro non le piace: si è trovata a farlo perché era una scelta in fondo un po’ dovuta, perché sua madre voleva che si realizzasse professionalmente dato che a lei era toccato fare la casalinga. E allora eccola lì, lei, costretta a passare i suoi giorni in ufficio invece che a fare shopping, mentre sogna di sposare un miliardario che la mantenga.

Descritta così, Maddison non sembrerebbe un granché simpatica. E invece è tutto il contrario. Maddison è spontanea, goffa, imbranata e se può trovarsi in qualche situazione imbarazzante potete essere certi che lei ci si troverà. Dice sempre la cosa sbagliata al momento sbagliato, e tenacemente difende il suo status di donna indipendente e perfettamente bastante a se stessa. Maddison è divertente perché sembra un po’ tutte noi donne, che ci affanniamo a stare al passo con noi stesse e le nostre aspettative, sempre rivendicando la nostra parità di diritti con gli uomini eppure pronte a lasciarsi conquistare dal tanto atteso principe azzurro, proprio come lei!

Un principe azzurro che è esattamente il contrario di quello che si sarebbe mai immaginata. Così tanto il contrario che lei si rifiuta fino alla fine di cedere a Cupido. Ma il dio amore è piuttosto capriccioso, si sa, e non c’è niente che possa impedirgli di scoccare le sue frecce: se ha deciso di portarti dalla parte opposta del mondo a trovare l’amore puoi stare certa che così sarà, malgrado ogni tua resistenza.

E infatti, nonostante la scalpitante mente di Maddison metta a punto piani per rimanersene nella sua Londra, a niente le varrà il suo impegno. E così partirà insieme al suo nuovo capo, Mark, per una meta non solo inaspettata e imprevista, ma molto molto lontana. Troppo lontana per lei che ha paura dei cambiamenti. Che ne sarà della nostra simpatica eroina, sola e sperduta dalla parte opposta del mondo? Riuscirà a resistere lontana da Londra? E a sopportare il suo perfetto, so-tutto-io, nuovo capo?

     Titolo: Come inciampare nel principe azzurro
     Autrice: Anna Premoli
     Casa editrice: Newton Compton
     Anno: 2013
     Formato di lettura: cartaceo

Benedetta Mannelli

Laureata in Lettere e aspirante informatica, ha un unico grande amore: i libri. Editor e blogger, ama rifugiarsi altrove, in mondi di carta (o pixel) che sanno regalarle emozioni uniche. Che cerca di trasmettere con i suoi consigli di lettura. Per questo nel 2014 ha aperto Rifugiarsi altrove: per condividere una passione.

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers: